Amaro Sarvægo

La storia

Il popolo ligure si contraddistingue da sempre per la sua spontaneità che ondeggia tra l’esser criticata e l’esser apprezzata, ma mantenendo una costante vociferazione. Un popolo selvaggio e rude, proprio come il nostro amaro che rappresenta la veracità ligure: la perfetta unione tra tradizione, semplicità e ricercatezza.

Amaro Sarvaego, nasce dal desiderio di produrre un amaro che racchiudesse in sé l’anima della Liguria. Fatto con infusioni di erbe spontanee tipiche della tradizione ligure: il prebuggiún. Questo insieme di erbe selvatiche, comunemente definite “erbacce”, sono utilizzate dal popolo ligure nella gastronomia tipica regionale.

Un infusione di: erbe, spezie e radici, caratterizzate per la loro genuinità dal sentore dolciastro erbaceo ed instancabile. L’ideale per un buon dopo cena in compagnia.

Il presente

Amaro Sarvaego, è adatto in ogni occasione e per tutti i palati, dai più semplici sino ai più curiosi! Dal colore ambrato ricavato: dal mix di erbe prebuggiún, limone, maggiorana, origano, rosmarino, timo, pepe, cardamomo, assenzio, liquirizia e anice stellato.

Preservatore al naso di un bouquet caratteristico della macchia selvatica mediterranea ligure, quali: maggiorana, timo e rosmarino. La freschezza degli agrumi e delle radici, dona profumi che caratterizzano il nostro amaro.

Un palato deciso che conquista per il suo equilibrio dovuto ad un’apertura delicatamente dolce che si conclude con una fine nota amarognola.

Amaro Sarvaego, il piacere della condivisione!